I NUMERI FANNO  STORIA

3 sono i fratelli Pietro, Luigi e Giovanni Baggi che hanno la fantastica idea di costituire un  Corpo Musicale negli anni Venti

1927 è l’anno della prima esibizione del Corpo musicale di Sorisole in occasione della festa patronale di S.Pietro

14 sono i componenti del gruppo ai suoi esordi

500 sono le lire date dalla Cassa Rurale come contributo di fine anni ’20 alla banda

1 è il maestro scelto (Antonio Capelli) per dirigere il gruppo e sono anche le lire che guadagnava per ogni lezione

1929 è l’anno del nuovo maestro Luigi Baggi

50 è il numero dei membri a cui arrivò la banda sotto la direzione di Luigi Baggi

1 è la lira di multa per chiunque “salti” le prove della banda con il maestro Baggi

1930 è l’anno del primo vero concerto del gruppo

1935 è anno del primo scioglimento del gruppo

12 è il numero degli strumenti usati che vennero ricomprati qualche anno dopo per ricominciare, grazie a Giovanni Baggi e don Anselmo

4 è il numero dei componenti del Direttivo del Corpo Musicale di quegli anni (Baggi Pietro, presidente; Baggi Luigi, maestro; Cometti Ernesto, vicemaestro e Baggi Giovanni, cassiere)

1955 è l’anno in cui don Carissoni offre la prima divisa completa a tutti i componenti del Corpo Musicale

1961 è l’anno del secondo scioglimento della banda

1962 è l’anno della ripresa con don Tomasoni e Gino Rossi, durante il quale venne fondata la Banda Alpina di Sorisole

5 sono gli anni di impegno minimo di partecipazione al Corpo Musicale per ogni membro stabiliti dal Direttivo di quegli anni

30 è il numero degli strumenti acquistati per poter ricostituire degnamente il gruppo

1969 è l’anno in cui i musicanti ebbero la prima divisa alpina completa

1972 è l’anno dell’inaugurazione del gagliardetto, donato dalle sorelle Zambelli e, poco dopo sarà nominato maestro Arturo Personeni che guiderà la Banda per oltre trent'anni

1000 è la percentuale della voglia che, oggi come all’inizio del cammino della nostra Banda, ciascuno di noi ha nel coltivare la passione per la musica

  • w-facebook
  • w-youtube